Tecnologia SANIST e chiamata allo strumento SME di Horizon 2020

La tecnologia SANIST sviluppata da ISB è la piattaforma ideale per far correre app per la medicina personalizzata basata su metabolomica e proteomica. Attualmente sono state sviluppate quattro app SANIST:

  • Stress ossidativo. Questa applicazione rende possibile valutare lo stress ossidativo in modo da prevenire le malattie degenerative.
  • Malattie da modifiche di emoglobina. Utilizzando un database contenente più di 1500 varianti di emoglobina è possibile rilevarli e ridurre il costo associato al test genetico.
  • Rilevazione di tossine batteriche nelle urine. Le tossine batteriche sono associate a diverse malattie. La loro ricerca è essenziale per la diagnosi e la terapia delle patologie ad essi associate.
  • Test farmacologico antidroga delle urine. È possibile rilevare i farmaci e il loro metabolita nelle urine attraverso l’uso di un database evoluto basato sulla previsione del metabolismo dei farmaci.

Il numero di applicazioni SANIST che potrebbe essere è relativamente piuttosto alto.

Lo strumento per le PMI di Orizzonte 2020 rappresenta una buona opportunità per attivare nuove attività di ricerca e sviluppo. ISB sta cercando partner di ricerca istituzionali per sviluppare nuove app di diagnostica SANIST. L’app SANIST che ISB svilupperà sono:

  • App SANIST per la diagnosi e il trattamento di malattie rare
  • App SANIST per la diagnosi del cancro nella fase iniziale.
  • App SANIST per la prevenzione delle malattie cardiologiche nella fase iniziale.
  • App SANIST per la prevenzione del diabete.

Se il tuo gruppo è interessato a queste tematiche e vorrebbe partecipare a questo bando di HORIZON 2020 con la nostra compagnia SME, scrivici complinado l’apposito contact form. Saremo lieti di organizzare una conferenza Skype e di discutere la potenziale collaborazione.

La proteomica nella medicina personalizzata


La proteomica sta diventando un potente strumento per la medicina personalizzata insieme alla genomica e altre scienze omiche.

L’avvento della spettrometria di massa e di tecnologie standardizzate come SANIST rendono possibile lo sviluppo di una grande quantità di applicazioni da utilizzare per la diagnosi clinica e la terapia.
Qui proponiamo una recensione interessante sulla proteomica nella medicina personalizzata. Clicca qui per leggere.

Genomica, bioinformatica, proteomica e metabolomica nella diagnosi e nella terapia delle malattie rare

Metabolomica, proteomica potrebbero essere integrati con la genomica e la bioinformatica per ottenere un approccio sistemico per la diagnosi e il trattamento della malattia.  Questa strategia è particolarmente importante nel caso delle malattie rare. In queste patologie le tecnologie possono portare ad ottenere le seguenti informazioni:

  • Espressione genica potenzialmente associata alla malattia;
  • Correlazione della malattia epigenetica;
  • Correlazione nell’espressione proteomica;
  • Correlazione nell’espressione metabolomica.

Queste informazioni rendono possibile trovare la potenziale causa della malattia (ad es. Disbiosi intestinale) e associarla alla disfunzione funzionale enzimatica. La conoscenza di questi dati fornisce indicazioni utili per la terapia personalizzata e di precisione.

Analisi lipidomica e dosaggio degli steroidi per attività di ricerca


ISB proporrà, in circa due mesi, un servizio per analisi lipidomiche plasma non mirate e target basate sulla tecnologia SANIST.

Un pannello target per gli steroidi sierici e plasmatici a basso livello polare sarà fornito a causa del loro interesse nel campo della ricerca. Gli steroidi sono generalmente correlati a malattie diverse e sono molto difficili da quantificare principalmente a causa della loro bassa quantità nella matrice biologica. Il pannello degli steroidi che sarà:

  • 17-OH-progesterone
  • Cortisolo
  • 11-Deossicortisolo
  • DHEA
  • DHEAS
  • Aldosterone
  • Androstenedione
  • Corticosterone
  • Progesterone
  • Testosterone

Per ulteriori informazioni scriveteci attraverso il contact form.

Fosfolipidi e correlazione con il cancro


Alterazioni dei profili di fosfolipidi (PL) sono state implicate nell’insorgenza e nell’evoluzione del cancro.

La spettrometria di massa è una tecnologia ampiamente utilizzata per il rilevamento e la quantificazione dei fosfolipidi. L’analisi lipidomica si è dimostrata utile nella diagnosi del cancro al seno. Profili PL specifici sono solitamente associati al grado di neoplasia tumorale. Lo studio delle linee di cellule di cancro alla brace ha mostrato correlazione nella concentrazione di fosfatidiletanolammina (PE) rispetto alla quantità totale di PL e lo stato della cellula: il PE era più alto nelle cellule non maligne mentre l’acido fosfatidico era presente con maggiore abbondanza relativa nelle cellule metastatiche. La PE e i suoi metabololi possono quindi essere utili per studiare la progressione del cancro.

Una panoramica interessante su questo argomento e sul profilo PLs associato alla progressione del cancro è divulgata nella seguente pubblicazione: link.

 

 

Indagini proteomiche nella medicina personalizzata


La proteomica è una scienza consolidata utilizzata nel campo della ricerca. Anche nei campi clinici le sue applicazioni stanno crescendo. Le applicazioni cliniche sono principalmente focalizzate su:

  1. Dosaggio di quantificazione di anticorpi o altre proteine ​​di interesse clinico;
  2. Determinazione delle mutazioni aminoacidiche e correlazione con le malattie (es: determinazione delle modifiche dell’emoglobina).

Per quanto riguarda il punto 1, i dosaggi possono essere eseguiti utilizzando diverse tecnologie (ad es. ELISA, RIA, spettrometria di massa). I kit ELISA dominano il mercato grazie alle elevate prestazioni e alla semplice procedura di preparazione del campione. La tecnologia della spettrometria di massa (MS) richiede un’elevata competenza tecnica, ma lo sviluppo di metodi di dosaggio è più semplice rispetto agli altri approcci. La MS fornisce anche accuratezza e precisione di quantizzazione più elevate.

La MS è particolarmente adatta per il punto 2. L’identificazione della mutazione proteica può essere ottenuta utilizzando un database certificato contenente le sequenze di proteine. Uno dei più usati è Uniprot. Questo è un database globale di proteine. Le proteine sono classificate e schedate in base alla tassonomia. Sono presenti database più selettivi per diagnosi cliniche specifiche.

Negli ultimi anni sono state sviluppate piattaforme MS equipaggiate con kit per la preparazione dei campioni, dispositivi spettrometrici di massa e sistemi di elaborazione dati dedicati. L’avvento di queste piattaforme porterà potentemente ad aumentare fortemente le applicazioni cliniche della MS.

 

Unisciti alla metabolomica e alla proteomica per la medicina di precisione


Proteomica e metabolomica sono entrambi importanti per la medicina di precisione. In effetti, la metabolomica rende possibile rilevare la disfunzione metabolica e la proteomica consente di collegarli a modi alterati enzimatici.

Una buona strategia di medicina di precisione è:

  • Ricerca di target o non target di metaboliti alterati nelle urine.
  • Studi di bioinformatica per connettere il metabolita con disfunzione enzimatica.
  • Studio mirato dell’enzima coinvolto nel campione di siero.

L’urina e il siero sono suggeriti perché sono le matrici più analizzate nel laboratorio clinico. Quindi i protocolli clinici sono pronti a collezionarli.

Il compito cruciale è la fase di bioinformatica che dovrebbe essere adattata alla routine del laboratorio clinico. In questo contesto sono necessarie piattaforme analitiche che standardizzano e semplificano l’analisi dei dati.

Crediamo fortemente che nei prossimi 5 anni molti centri clinici saranno dotati di una piattaforma analitica evoluta che aumenterà notevolmente la potenza della medicina di precisione.